Poggiofelice B&B

Blog

Parco Zafferana Etnea

Parco Zafferana Etnea

Il Parco Zafferana Etnea risulta il parco avventura più grande di tutto il Sud Italia: questo record è stato raggiunto con la recente inaugurazione di quattro nuovi percorsi.

In questo modo i percorsi sono 15 più due percorsi brienfing: gli atelier, cioè i giochi da albero ad albero, sono addirittura 115. Ognuno è equipaggiato con moschettoni intelligenti Clic-it molto innovativi o con una linea di vita continua.

Infine vi sono due pareti d’arrampicata: una ha un’altezza di 13 metri che si affronta equipaggiati con imbrago e sicura automatica. Qui si può anche provare l’emozione di un lancio nel vuoto.

La seconda parete si affronta senza imbrago perché è un bouldering per bambini dai 2 ai 9 anni. Una terza parete è in costruzione e presto sarà usufruibile come le altre.

Il Parco Zafferana Etnea si trova all’interno della splendida pineta del Parco Scarbaglio: è formato da una serie di percorsi acrobatici che si svolgono in altezza grazie a diversi passaggi sospesi che collegano un albero ad un altro.

Questi itinerari si differenziano per il loro grado di difficoltà e per l’altezza a cui si trovano: di conseguenza cambia anche l’impegno richiesto per affrontarli.

Si tratta di percorsi al tempo stesso sportivi e divertenti, che si affrontano sia come sfida che come gioco per testare il tuo equilibrio, la tua velocità e le tue doti, da soli e in completa autonomia.

Tuttavia eseguire un percorso sugli atelier è un’operazione che si fa anche in totale sicurezza, visto che si seguono le indicazioni degli istruttori che vigilano attentamente sulle prestazioni dei partecipanti.

La sicurezza viene sempre messa al primo posto: per questo il Parco Avventura Zafferana Etnea è stato il primo a utilizzare i sistemi di sicurezza passiva su tutti i percorsi.

Parco Zafferana Etnea

Parco Zafferana Etnea

Si tratta di sistemi di aggancio che eliminano il rischio che i partecipanti possano sganciarsi inavvertitamente e cadere. In più i percorsi per i bambini dai 5 ai 9 anni (sono segnati con i colori azzurro, fucsia, arancione e giallo) sono dotati della linea di vita continua Zazà.

Si tratta di un sistema di sicurezza composto da un moschettone scorrevole che non si può sganciare finché il bambino non è tornato a terra. Il parco è stato il primo in Sicilia a usarli ed è anche uno dei pochi in tutta Italia ad averli adottati.

Tutte le attività sono precedute da un briefing dove si spiegano le regole da seguire e da una simulazione a terra per essere sicuri che tutto vada nel verso giusto.

In più il Parco Zafferana Etnea prevede pacchetti speciali per le scuole di ogni tipo e grado: si hanno a disposizione non solo i 15 divertentissimi percorsi acrobatici ma anche la scelta tra escursioni sull’Etna, passeggiate didattiche, pranzi all’aria aperta in mezzo ai boschi e eco-orienteering.

Si tratta di tutta una serie di attività eco-compatibili attraverso le quali i giovani si avvicinano all’ambiente, all’ecologia e alla natura in vari modi grazie ad attività diverse.

Ma nel Parco Zafferana Etnea non vi sono solo percorsi acrobatici sugli alberi: vi si trova anche un’area pic-nic da 500 posti perfettamente attrezzata con ben 50 bracieri e i punti di partenza per un gran numero di emozionanti attività outdoor.

Oltre alle immancabili escursioni sull’Etna le proposte comprendono il canyoning, lo sci escursionismo, la speleologia, lo sci alpinismo, i percorsi in arrampicata e le classiche escursioni a piedi. Lo staff, infatti, è composto da guide escursionistiche, speleologi, guide canyoning e guide alpine.

In questo modo si possono praticare tantissime discipline a contatto con la natura e alla scoperta della natura incontaminata dell’Etna, in totale sicurezza e lontano dai percorsi classici del turismo di massa.

Ad esempio si possono percorrere i canyon tra scivoli d’acqua e discese con la corda oppure ammirare luoghi inediti del vulcano più alto d’Europa. Volendo sono previste anche escursioni invernali con gli sci da escursionismo o con le racchette da neve.

In alternativa si può optare per i percorsi stop and go: si sale con una guida a bordo di una Land Rover Discovery e si arriva ai punti di partenza per brevi passeggiate con cui si raggiungono i luoghi più emozionanti e più interessanti dell’Etna.

Se le tue esigenze e la tua voglia di esplorare non possono essere soddisfatte con una sola di queste discipline outdoor allora si può scegliere di fare un’attività multisport per uno o più giorni, combinando in vario modo e secondo i tuoi gusti le numerose discipline proposte.

In questo modo potrai vivere e goderti l’Etna fino in fondo. Infine ricordati che si può personalizzare a richiesta ogni attività in base ai tuoi gusti e che vicino ai percorsi vi è un punto ristoro con bar dove poter fare una pausa.

 

Photo credit:

1) Parco Zafferana Etnea => ParcoAvventuraEtna.it

2) Parco Zafferana Etnea => ParcoAvventuraEtna.it

Have your say